TRENTO-Corso di aggiornamento Fattore umano(16 ore)

ISCRIZIONI APERTE (16.09-30.09 e 7.10.22)

Corso di aggiornamento "Fattore umano: come comunicare e gestire gli aspetti emotivi della comunicazione"

MODALITA' DI EROGAZIONE: 16 ore in aula


DATA E ORARIO:

venerdì 16 settembre 2022 ore 09.00 - 13.00 / 14.00 - 16.00
venerdì 30 settembre 2022 ore 09.00 - 13.00 / 14.00 - 16.00
venerdì 07 ottobre 2022 ore 09.00 - 13.00

MASSIMO NR. 13 PARTECIPANTI


FINALITA’:

La cultura della Sicurezza vive nei comportamenti messi in atto dalle persone all’interno dell’organizzazione. Quando si tratta di Motivare alla Sicurezza, un Safety Leader deve agire in modo tale da influenzare profondamente le persone con cui interagisce. Si tratta in buona sostanza di condividere l’importanza che riveste la Sicurezza sul Lavoro nelle pratiche quotidiane, negli obiettivi aziendali… Un Safety Leader dimostra capacità nel comunicare efficacemente, facendo attenzione a costruire relazioni di valore attraverso un clima di fiducia e rispetto tra tutti gli interlocutori coinvolti. Comunicare con efficacia, ascoltare attivamente, comprendere i bisogni e gestire gli aspetti emotivi di un dialogo o porre domande di qualità sono alla base di ogni relazione di fiducia. Un Safety Leader guida alla sicurezza attraverso la scelta coerente della sua identità e del suo modo di essere; influenza gli altri attraverso lo sviluppo del proprio carisma personale. Lavora su sé stesso per migliorare, accrescere e affinare le proprie competenze e la propria efficacia come professionista e come persona. Il training ha lo scopo di informare e consegnare alcuni strumenti e tecniche al fine di promuovere una maggiore consapevolezza personale, sapendo gestire conflitti interpersonali, favorendo atteggiamenti resilienti e aumentando la propria capacità di influenza sul proprio benessere.


CONTENUTI:

• Conoscere se stessi e i tratti comportamentali in uso
• Riconoscere gli altri e i tratti comportamenti in uso
• Sviluppare strategie interpersonali al fine di creare una comunicazione dinamica
• Sequestro emozionale: strategie personali per non rimanere trascinati da emozioni molto
• potenti
• Conflitto: come gestire una amigdala arrabbiata
• Piccoli cambiamenti per avere effetti sulla nostra resilienza complessiva


RIFERIMENTI NORMATIVI:

Art. 32 del D.Lgs. 81/08 - Accordo 26.01.2006
Art. 98 del D.Lgs. 81/08 - Allegato XIV D.Lgs. 81/08
Art. 37 del D.Lgs. 81/08
Accordi CSR 221 e 223 del 21.12.2011
Accordo CSR 128 del 07.07.2016

REQUISITI MINIMI RICHIESTI:

-


PRE REQUISITI:

Per il riconoscimento dei crediti formativi aver completato lo specifico corso di abilitazione



OBBLIGO DI FREQUENZA:

100% delle ore di lezione



VERIFICA DI APPRENDIMENTO:

Partecipazione attiva



ATTESTAZIONE:

Attestato di aggiornamento con verifica di apprendimento
Attestato di partecipazione


 

INFORMAZIONI SUL PERCORSO FORMATIVO / AGGIORNAMENTO:

Durata:
Al fine di dare l’opportunità ai singoli partecipanti di sperimentare praticamente nella propria realtà e di verificare i progressi e i risultati, la struttura del training è intervallata e prevede l’impiego di tre giornate in aula con esperienze attive nell’ambiente di lavoro.

Modalità di erogazione:
Apprendere facendo e non solo parlandone.
Laboratorio partecipativo per piccoli gruppi (max 13 persone)
1. Approccio formativo psico-sociale, caratterizzato dall’enfasi posta sui processi del gruppo che apprende dalla propria esperienza (apprendimento attivo), e che si realizza rendendo i processi di comunicazione del gruppo funzionale agli obiettivi di apprendimento (apprendere gli uni dagli altri).
2. Tecniche di apprendimento attive, come: discussioni, giochi di ruolo, analisi di caso, autovalutazioni, esercizi esperienziali con due orientamenti metodologici: pedagogico-didattico e psico-sociale.
3. Durante le attività (workshop) verranno consegnate letture integrative, schede pro-memoria, schede di lavoro e di autovalutazione.